top of page

Alimentazione e salute dei denti: alcuni consigli

Aggiornamento: 21 nov 2023

Così come quella del nostro corpo in generale, anche la salute del cavo orale è strettamente correlata a cibi e bevande che consumiamo fin dall’infanzia.


L’alimentazione, si sa, incide enormemente sul nostro stato di salute generale.


In questo articolo approfondiamo come l'alimentazione incide sulla salute orale.


avocado, uova, semi, frutta secca
Una corretta alimentazione per avere dei denti sani. Approfondimento Dott.ssa Francesca Morganti

Dieta e salute dei denti: come prendersi cura dell'igiene orale


Ora, visto che tutto ciò che mangiamo passa per la nostra bocca, risulta evidente quanto la nostra dieta possa influenzare anche la salute dei denti. Un’alimentazione scorretta, povera di nutrienti fondamentali (calcio, magnesio, zinco, ferro, selenio, vitamine C ed E) e ricca di zuccheri, può provocare danni al nostro organismo in generale e ai nostri denti e gengive in particolare. In che modo?


I denti sono ricoperti da un “biofilm protettivo”, una sorta di pellicola al cui interno si trovano microrganismi e batteri che si nutrono di zuccheri per sopravvivere e proliferare e che producono la placca. Se si assumono cibi ricchi di zuccheri e la placca non viene rimossa con una frequente e corretta igiene orale, i batteri della bocca fermentano gli zuccheri del cibo trasformandoli in sostanze acide che aggrediscono lo smalto dentale. Questo rende smalto, polpa e dentina vulnerabili, favorendo l’insorgere della carie e di altri problemi alla bocca.


Fortunatamente ci sono anche degli alimenti che contribuiscono positivamente alla salute di denti e gengive, contrastando il proliferare della flora batterica.

La cura della bocca inizia dunque a tavola e passa attraverso delle scelte alimentari corrette e consapevoli.


Che gli zuccheri, principalmente quelli raffinati (contenuti in alimenti come dolciumi, bevande zuccherate, farine bianche ecc.), non siano salutari, ormai è acclarato.

Adesso è altrettanto chiaro anche che, oltre ad essere dannosi per il nostro organismo in generale, gli zuccheri sono il principale ostacolo di un sorriso sano poiché alimentano la flora batterica presente nella bocca e porta alla formazione di carie.

Non a caso, l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda vivamente di ridurre l’apporto giornaliero di zuccheri al di sotto del 5-10% del proprio fabbisogno energetico.

I benefici che se ne trarrebbero sono molteplici, dalla riduzione dei fattori di rischio di malattie cardiovascolari, diabete, obesità e sindrome metabolica, alla prevenzione di problemi a denti e bocca come carie, placca, gengivite ed erosione dello smalto.

Ricordando che vale sempre la regola di seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, vediamo adesso quali sono i cibi che possono essere considerati sfavorire o favorire il nostro benessere generale e, in particolare, il nostro sorriso.


Cibi "amici" della salute dei denti e alimentazione


Vediamo insieme quali cibi sono da preferire per non danneggiare i tuoi denti:


  • farine integrali, povere di zuccheri rispetto a quelle bianche;

  • verdura, specialmente a foglia larga (spinaci, insalata, bieta ecc…) che aumentando la produzione di saliva aiuta a mantenere pulita la bocca. Sedano, carote e cetrioli massaggiano le gengive e aiutano a combattere la placca, o pomodori, ricchi di fluoro che rinforza lo smalto dei denti;

  • frutta, soprattutto quella croccante (mela, pera, frutti di bosco, fragole, ciliegie e kiwi) ricca di vitamine, fibre e acqua sono in grado di mantenere la bocca pulita incrementando la salivazione;

  • per quanto riguarda invece la frutta contenente molti zuccheri (ad es. le banane) o quella a pH acido (agrumi), sarebbe bene non eccedere nel consumo e ricordarsi di lavare i denti circa 30 minuti dopo averla mangiata, così da evitare che gli zuccheri o gli acidi in essi contenuti possano aggredire lo smalto dentale;

  • frutta secca, ricca di calcio, magnesio, zinco e potassio che aiutano a rimineralizzare i denti.

  • latte e latticini sono ricchi di calcio e aiutano a rinforzare i denti e neutralizzano gli acidi della bocca;

  • il cacao contiene teobromina, sostanza che favorisce la salute di denti e bocca. Sì, dunque, al cacao amaro e alla cioccolata fondente;

  • pesce e carne (soprattutto carne bianca) nella giusta quantità, per un giusto apporto di proteine e fluoro, un oligoelemento presente nel nostro organismo, specie in denti e ossa. Previene la carie perché rafforza lo smalto dei denti e fortifica le ossa, favorendo il deposito di calcio al loro interno. Riduce i danni allo smalto contrastando l’acidità del cavo orale;

  • acqua.


Cibi da limitare per curare la salute dei tuoi denti


  • bibite gassate e/o zuccherate (sciroppi, cole, aranciate, chinotti, succhi di frutta, ecc…) poiché gli zuccheri in esse contenute alimentano la flora batterica della bocca favorendo l’insorgenza della carie;

  • ·dolciumi vari (caramelle, merendine, cioccolatini, ma anche marmellate, miele, ecc…), per lo stesso motivo di cui sopra;

  • aceto, limoni e altri cibi o bevande acide che tendono a corrodere lo smalto dentale e indebolire i denti;

  • snack preconfezionati eccessivamente salati e ricchi di conservanti (patatine, salatini, ecc…);

  • farine bianche, anch’esse ricche di zuccheri raffinate;

  • attenzione a caffè e alcol. Il primo tende a macchiare i denti, il secondo può danneggiare smalto e/o gengive.


Una corretta igiene orale, i controlli periodici dal nostro dentista di fiducia e un’alimentazione sana sono le basi per preservare la salute della nostra bocca.


Se vuoi saperne di più contattami!


Il seguente articolo ha funzione divulgatoria. Non si assume alcuna responsabilità riguardante un uso scorretto di tali informazioni.

193 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page