top of page

Intervista 23/11/23: Dieta drenante, parla l'esperta

In questo articolo vediamo come seguendo un’alimentazione adeguata è possibile drenare  liquidi in eccesso e migliorare la ritenzione idrica.


piatto di insalata con pomodorini avocado
Dieta drenante

Dieta drenante

E’ fondamentale iniziare con una corretta idratazione. L'acqua è il miglior alleato, con almeno 2 litri al giorno. Nel piatto, le verdure sono essenziali, soprattutto quelle ricche di fibra come zucchine, carote, pomodorini, rucola e radicchio, che aiutano a regolare l'intestino e a evitare l'accumulo di tossine.

E’ bene privilegiare fonti proteiche magre come pollame e pesce, cucinati con moderazione nelle salse e nei condimenti. I grassi buoni, come olive, olio extravergine di oliva, avocado e semi oleosi, dovrebbero essere sempre presenti. Per quanto riguarda i carboidrati, è bene optare per quelli integrali e limitare le farine raffinate, mantenendo una moderazione nelle porzioni per evitare l'accumulo eccessivo di liquidi.

L'attenzione agli zuccheri è fondamentale, poiché il loro effetto infiammatorio può peggiorare la ritenzione idrica. Seguire una dieta con effetti drenanti e detossinanti può portare a risultati visibili in poco tempo, con benefici non solo per la linea ma anche per la pelle e la mente.


Vuoi saperne di più sulla dieta drenante? Leggi tutto l'articolo sull'inserto Cook del Corriere della Sera



Il seguente articolo ha funzione divulgatoria. Non si assume alcuna responsabilità riguardante un uso scorretto di tali informazioni.

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page